News & Media

Il Fintech al fianco delle imprese per fronteggiare la crisi in maniera efficace

Il punto di vista di Alessandro Negri della Torre | Founder | LX20 Law Firm

“La crisi sanitaria dovuta a COVID-19 ha portato e continuerà a portare con sé rilevante conseguenze, soprattutto su due piani:

 

  • Il primo è di tipo finanziario con un incremento nelle esigenze di nuovi capitali per sostenere le imprese nella ripresa e compensare la perdita di fatturato dovuta alle misure di contenimento adottate.
  • Il secondo è legato alle disposizioni relative al distanziamento sociale e alle precauzioni da adottarsi per ridurre il contatto fisico, contemperando tale esigenza con una ripresa – almeno parziale – delle attività quotidiane.

 

Con riferimento a questi due aspetti il fintech, nelle sue diverse declinazioni, emerge come un valido strumento a fianco di imprese, consumatori e il sistema bancario stesso. Infatti, l’erogazione di servizi di pagamento tramite soluzioni cashless e contactless nonché la digitalizzazione dei servizi bancari e finanziari, saranno sia un fattore di accelerazione per il comparto fintech sia la conseguenza di una sempre più diffusa adozione di modelli interamente digitali.

In maniera sinergica e complementare le piattaforme P2P (peer-to-peer) interamente digitali per l’erogazione di prestiti e altri servizi volti a garantire l’accesso a fonti di liquidità (ad esempio, il factoring) in modo rapido e intuitivo, potranno essere un valido complemento ai canali più tradizionali pere il reperimento di risorse finanziarie.”

Alessandro Negri della Torre sarà Speaker al Fintech Smart Village, il 24 settembre all'interno di Forum Banca 2020